ERA Test - Per il giusto momento dell’impianto - Futura Diagnostica Medica PMA
1285
single,single-post,postid-1285,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-9.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive

ERA Test – Per il giusto momento dell’impianto

era-test

12 Giu ERA Test – Per il giusto momento dell’impianto

L’impianto dell’embrione nell’utero rappresenta una delle tappe limitanti del percorso di fecondazione in vitro ed è noto che si verifica in un periodo di tempo ben definito (finestra di impianto). In casi selezionati può essere utile eseguire una valutazione personalizzata di questa finestra di impianto.
Il test ERA (Endometrial Receptivity Analysis) permette di valutare lo stato di recettività endometriale attraverso l’analisi dell’espressione genica del tessuto endometriale. In particolare attraverso il metodo NGS viene analizzato il profilo transcrittomico di 256 geni correlati allo stato di recettività endometriale. Lo scopo del test è verificare il giorno ottimale di recettività endometriale personalizzando il giorno in cui eseguire il trasferimento embrionario (Personalized EmbryoTransfer = pET).
L’ANALISI GENICA VIENE ESEGUITA DAL LABORATORIO IGENOMIX E IL MATERIALE PRELEVATO PRESSO IL CENTRO FUTURA VERRÀ INVIATO MEDIANTE CORRIERE DIRETTAMENTE AL LABORATORIO IGENOMIX.
Il test può essere eseguito su un ciclo naturale oppure in alternativa su un ciclo preparato artificialmente; deve essere eseguito con la stessa modalità di terapia in cui poi verrà eseguito il successivo trasferimento embrionario.
In caso di ciclo naturale il prelievo di tessuto endometriale verrà eseguito 7 giorni dopo l’induzione della ovulazione (HCG trigger) che viene somministrata in presenza di un follicolo di diametro > 17 mm. In caso di ciclo artificiale verranno somministrati estrogeni per bocca e successivamente progesterone per via vaginale; il prelievo verrà eseguito dopo 5 giorni completi di assunzione di progesterone.
Il prelievo endometriale verrà eseguito mediante utilizzo di dispositivo monouso (Esempio Pipelle) che viene inserito in utero per prelevare la quantità sufficiente di tessuto.
Il Test può dare le seguenti risposte:
• RECETTIVO: i l profilo di espressione genica è concordante con un normale endometrio recettivo.
• PRE-RECETTIVO: il profilo di espressione genica è concordante con un endometrio pre-recettivo; può essere dovuto ad uno spostamento della finestra di impianto e in questi casi è consigliabile eseguire una nuova biopsia nel giorno raccomandato.
• POST-RECETTIVO: il profilo di espressione genica è concordante con un endometrio post-recettivo; può essere dovuto ad uno spostamento della finestra di impianto e in questi casi è consigliabile eseguire una nuova biopsia nel giorno raccomandato.
• ENDOMETRIO PROLIFERATIVO: Il profilo di espressione genica è concordante con un endometrio proliferativo (e non secretivo come dovrebbe essere); In questi casi deve essere riconsiderato (in collaborazione con il Centro Igenomix) il ciclo di preparazione.
Il test viene eseguito su indicazione medica dello specialista e può essere indicato in caso di ripetuto fallimento di impianto (RIF).